Kennedy vs Campagnola Don Bosco 2-1

Nei dieci incontri del girone invernale, la compagine verdearancio dell’under 12 centra un bellissimo en plein: dieci vittorie, ventisette set vinti e tre solo concessi alle avversarie. Significativo traguardo quello raggiunto dalle nostre imprevedibili ragazze. Alla sospensione dei campionati per le festività natalizie e di fine anno le giovani promesse chiudono in testa il campionato classificandosi alla fase gold con tre giornate di anticipo e imbattute. Le ragazze si sono imposte per 2 a 1 sull’ostica squadra della Campagnola Lissone forte nella parte difensiva. Nei primi due set siamo stati nettamente avanti e ci sono riuscite molte delle cose che avevamo preparato. Con il passare della partita abbiamo perso un po’ di lucidità nelle battute, nelle gestione dei colpi e nelle situazioni difficili portandoci a perdere il terzo set.
Un piccolo, ma significativo traguardo! Certo…. Ora viene il bello… Il campionato gold. Ma chi avrebbe scommesso sulla nostra squadra a inizio campionato? Una squadra “giovane” che da poco gioca insieme, con nuovi arrivi e partenze e che ha dovuto in fretta cercare armonia e intesa fuori e dentro il campo. Noi sì, noi ci abbiamo sempre creduto… Ad inizio anno abbiamo parlato con le ragazze, non sarà facile…ma noi crediamo in voi. E partita dopo partita anche loro hanno creduto in loro stesse e hanno creduto in noi allenatori e dirigenti. E questa fiducia reciproca si respira, sentiamo i loro occhi che ci cercano quando sbagliano, quando fanno bene e questo ci dà la carica. Non sarà facile ragazze ma quando il gioco si fa duro i duri iniziano a giocare… E voi dovete essere delle dure con la certezza del sostegno assoluto dei vostri coach e dei vostri dirigenti che con voi gioiscono per un buon passaggio anche se poi non si traduce in punto …vi abbiamo sostenute e accompagnate mostrando anche altri significati del giocare insieme rimandandovi all’impegno che ci mettete nel crescere come giocatrici, la gioia che provate nell’incontrarvi nei due allenamenti settimanali, la vostra capacità e volontà di incastrare questi con le esigenze della scuola, il superare le diversità anche di carattere per poi ritrovarsi in partita e perdonarsi gli errori o gioire per chi e con chi fa punto. Ecco il senso di questa squadra, quello che mi arriva nel vedervi giocare è il sentire che come allenatori dirigenti e genitori stiamo allenando le nostre ragazze alla vita e questo ci è permesso anche grazie ad una piccola ma dignitosa squadra di pallavolo. Non è facile il mio ruolo in questo momento: coach, incaricata reporter della nostra squadra e genitore…. Ma questa volta non posso esimermi e mi permetto di ringraziare la nostra panchina… Simona coach insostituibile e la nostra preziosa new entry Patrizia che ha accettato di dedicarci del tempo per aiutarci nella gestione della nostra squadra. Grazie Simona e Patrizia e lo dico sia da genitore che da allenatore. Grazie ai nostri super genitori che ci sostengono sempre e grazie per la loro simpatia e disponibilità nell’accettare tutte le nostre pazze proposte. Mi sono permessa di raccontare questo perché ritengo importante offrire ai nostri ragazzi opportunità di riflettere delle cose che fanno nella loro vita e questo ritengo sia un modo di essere adulti che fa bene a chi si sta strutturando evolutivamente perché le ragazze possano introiettare buoni modi di diventare grandi e di rapportarsi con l’impegno personale, la fatica e con modi sani di diventare visibili agli altri. Sentiamo la responsabilità nel proporre letture diversificate sia dei successi che degli insuccessi in modo che loro possano scegliere avendo strumenti adeguati al sentire, al vedere, al riflettere, al guardare oltre la vittoria o alla sconfitta. Al guardare la vittoria o la sconfitta come uno sfondo all’interno del quale loro sono in primo piano.
Chiudo augurando Buon Natale a tutti voi, alle nostre ragazze, agli allenatori, dirigenti e genitori.
Un’ultima frase da dedicare alle nostre ragazze che vorremmo essere tatuata nella loro mente: ” Non fate in modo che la paura di perdere sia più forte dell’eccitazione di vincere!”. Carpe diem ragazze… Noi siamo con voi… Il nostro augurio che sia per tutti un anno di successi sia sportivi che nella vita. E questo ve lo auguriamo di cuore.
Buon Natale.

You may also like...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *